Amore e rabbia spesso coesistono all’interno di una relazione. Le persone a cui vogliamo bene sono anche quelle che ci fanno arrabbiare di più e che in alcuni casi riescono a tirare fuori il peggio di noi. 

E’ importante ricordarci che la rabbia, molte volte, nasconde l’emozione del dolore.

Ci arrabbiamo con il nostro partner perché il suo comportamento ci ha causato sofferenza, ci ha deluso, offeso, oppure non ci siamo sentiti sufficientemente amati o tutelati…

Nonostante questo dolore riusciamo però a tornare all’amore, a superare la rabbia e a non dimenticare che quella è sempre la persona che amiamo?

Se provassimo a dirci: “E’ questo particolare comportamento che mi ha deluso/ferito e non tutta la sua persona!” non ci sentiremmo meglio?

Quando riusciamo a fare questo, quando abbiamo la forza e l’amore sufficienti per tornare sui nostri passi e dire al nostro partner: “Questo tuo comportamento mi ha ferito/offeso/deluso, ma ti amo!” stiamo percorrendo una strada costruttiva insieme, fatta di tanti piccoli e grandi ostacoli, è vero, ma anche di significati, emozioni e condivisione unici.

Un saluto
Carlo Ricci

Leave a reply