CONSULENZA PSICOLOGICA

E PSICOTERAPIA INDIVIDUALE

I PRIMI PASSI CON IL TERAPEUTA:

I primi momenti del nostro incontro, sono dedicati, come in ogni incontro, a fare conoscenza. Tu mi dirai cosa ti ha portato da me, ed io, mi metterò in ascolto, provando, con alcune domande, a comprendere bene il problema/disagio riportato per proporti, poi, le strategie più appropriate per risolverlo/affrontarlo.

LA CONSULENZA PSICOLOGICA

E’ importante distinguere fra consulenza psicologica e psicoterapia poiché non sempre le persone necessitano di percorsi terapeutici inevitabilmente più lunghi e strutturati; Talvolta, infatti, ciò di cui si ha bisogno è proprio di un punto di vista alternativo, di un qualcuno “capace” di portarmi a vedere le cose da un’angolatura differente o che sia in grado di mostrarmi in pochi incontri che ho affettivamente le risorse per affrontare una determinata situazione.

E’ chiaro che per fare questo il terapeuta ha comunque bisogno di conoscere un minimo la persona, pertanto approfondiremo insieme la tua storia e la storia del problema presentato, l’impatto che questo ha sulla tua vita, il livello di disagio associato e le strategie che hai utilizzato fino a questo momento per affrontarlo.

Questo mi permetterà di acquisire più informazioni possibili per poter poi pianificare con te il percorso più idoneo.

E LA PSICOTERAPIA?

La psicoterapia è invece un percorso più profondo e strutturato, vengono infatti individuati degli obiettivi concreti di cambiamento a breve, medio e lungo termine e si lavora insieme per mettere in atto strategie che facilitino il loro raggiungimento. Il mio stile terapeutico è attivo e partecipativo, mi piace l’idea della “relazione terapeutica”, della “conversazione terapeutica”, dove tu metti le tue competenze ed io le mie…un bel gioco di squadra!

L’obiettivo che mi pongo in ogni terapia è quello della “consapevolezza”, voglio aiutare la persona a diventare protagonista della sua vita, a diventare consapevole non solo della sua storia in generale, ma dei modi in cui racconta la propria storia, del modo in cui si autodefinisce, delle sue convinzioni, delle modalità relazionali e  comportamentali disfunzionali che mantengono vivo il disagio e la sofferenza e si ripercuotono sulla sua  qualità di vita. In questo percorso la parola d’ordine è “responsabilità”, diventare artefici del proprio cambiamento presuppone il prendersi le proprie responsabilità e quando si lavora su di sé, sul proprio pezzo, tutto diventa più chiaro!

Vedo la psicoterapia come una “danza”, un incontro profondo e ricco di significato nel quale entrambe le parti danno il loro contributo.

Il percorso psicoterapeutico, infatti,  richiede impegno da ambedue le parti e non può prescindere dalla costruzione di una valida relazione terapeutica basata sulla fiducia reciproca.

MOLTO IN GENERALE POSSO DIRTI CHE MI OCCUPO DI:
  • disagio generalizzato
  • problematiche relazionali
  • motivazione e raggiungimento degli obiettivi
  • difficoltà relazionali e genitoriali
  • disturbi dell’umore
  • ansia
  • fobie
  • stress
  • attacchi di panico
  • Depressione
  • Disagi nella sessualità
  • disturbi dell’alimentazione
  • Disturbi psicosomatici
  • Traumi, lutti

Contattami subito per un appuntamento o informazioni
WhatsApp Chat
Scivimi su WhatsApp