Cos’è il disturbo erettile?

Quando si parla di disturbo erettile, si intende la marcata difficoltà nell’ottenere l’erezione durante i rapporti sessuali e/o marcata difficoltà nel mantenere l’erezione durante il rapporto e/o marcata riduzione della rigidità dell’erezione.

Tale disfunzione può essere presente fin dall’inizio dell’attività sessuale (disfunzione sessuale permanente o primaria) oppure svilupparsi dopo un periodo di sessualità vissuta “normalmente” (disfunzione sessuale acquisita o secondaria); inoltre, può essere limitata a specifiche stimolazioni, situazioni o partner sessuali (disfunzione sessuale situazionale) oppure generalizzata a più contesti (disfunzione sessuale generalizzata).

Le cause del disturbo erettile:

Una normale  erezione, implica una corretta “collaborazione” fra:

  • sistema nervoso
  • sistema circolatorio
  • sistema endocrino

Pertanto una disfunzione erettile può originare oltre che da condizioni psicologiche, da fattori organici di natura vascolare, neurologica o ormonale.

E’ mia prassi, infatti, prima di iniziare una consulenza sessuologica, aver accertato, attraverso esami specialistici, il loro corretto funzionamento.

Alcuni fattori organici che possono favorire la disfunzione erettile sono:

  • diabete
  • ipertensione
  • depressione
  • fumo di sigaretta
  • sedentarietà

Alcuni fattori psicologici che possono favorire la disfunzione erettile sono:

  • ansia
  • stress
  • uno o più “insuccessi” nei rapporti sessuali
  • difficoltà relazionali
  • rapporto con il partner
  • e molto altro…
Vuoi saperne di più sulla consulenza sessuologica? clicca quì
Per concludere:
Al fine di una corretta valutazione diagnostica è di fondamentale importanza considerare:
  • L’anamnesi medica generale (per individuare eventuali cause organiche)
  • eventuali problematiche del partner
  • fattori relazionali e/o di vulnerabilità individuali
  • fattori culturali e religiosi
In queste situazioni una consulenza sessuologica può aiutare a comprendere l’origine della sintomatologia e nella maggior parte dei casi a risolverla.