Quando un partner inizia a proteggersi dalle critiche o dai giudizi dell’altro mettendosi sulla difensiva, le cose iniziano a peggiorare velocemente

Vi è mai capitato di rispondere a una critica con un’altra critica?

conosco la risposta!

 

Devo però dirvi che stiamo per parlare di una forma di difesa inutile e dannosa e chi è solito utilizzarla, dimostra di ignorare completamente ciò che il partner ha appena detto, ovvero i suoi pensieri e le sue emozioni.

 

Vi propongo di seguito un esempio di comunicazione che ci aiuterà a capire subito di cosa parlo.

Es:
Partner 1 : Mi da fastidio che mi interrompi sempre mentre parlo”
Partner 2 : Anche a me da fastidio che non sparecchi mai quando ti alzi da tavola”

 

Una conversazione di questo tipo, ignora completamente le richieste del partner creando un circolo vizioso di squalifiche e indifferenza

Imparare ad esprimere il proprio dissenso, le proprie emozioni o punti di vista, rappresenta un passo importante per conoscersi meglio e rispettarsi; ma se di fronte ad un disappunto del partner ci si chiude a riccio o si controbatte in tono offeso, invece che avvicinarsi ci si allontana sempre di più.
E’ importante che i partner diventino consapevoli dei “giochi” di coppia in cui cadono facilmente:
“Io ho risposto così perché tu mi ha guardato in quel modo”….”ma io ti ho guardato in quel modo perché tu un secondo prima mi avevi risposto in quell’altro modo…”

 

Vi ricorda qualcosa? così si potrebbe continuare all’infinito!

 

Per riuscire a ridurre l’inclinazione ad un atteggiamento difensivo, è necessario smettere di considerare le parole del nostro partner come un attacco alla nostra persona, interpretandole invece come una richiesta d’aiuto o un suggerimento per migliorare un nostro atteggiamento

Un saluto

Carlo Ricci

Leave a reply