La sessualità è di grande importanza per la coppia.

Per avere una buona intesa sessuale è fondamentale potere e sapere comunicare liberamente col proprio partner di:

  • ciò che ci piace
  • come ci piace
  • perché ci piace

Problema che riscontro spesso è la scarsa comunicazione e conoscenza sessuale tra i partner, anche quelli con alle spalle una relazione di lunga durata. 

Le coppie non parlano molto di sesso, lo danno per scontato: “Tanto si deve fare, cosa ci dobbiamo dire?”

In realtà c’è molto da dire!

Si dà per scontato che l’altro debba capire cosa ci piace, invece è importante comunicare in modo chiaro e senza imbarazzo le proprie preferenze sessuali.

Molte coppie trovano con spontaneità la loro strada per una sessualità serena e appagante, altre invece permangono anni in equilibri precari fatti di rancori e insoddisfazione.

Una buona intesa sessuale si costruisce

grazie ad una buona comunicazione fra i partner.

Elementi che caratterizzano spesso la scarsa comunicazione sono:

– la vergogna di parlare di sesso, di pronunciare certe parole o di pensare certe cose 

– la paura di essere giudicati dal partner;

– il timore che parlare apertamente col proprio partner di cosa ci piace e come ci piace possa metterlo in difficoltà, imbarazzarlo oppure che possa offendersi, qualora qualcosa non andasse bene.

Il prezzo da pagare è, però, quello di una relazione poco soddisfacente sul piano dell’intimità e col passare degli anni ci si potrebbe pentire di non aver speso qualche energia in più per parlarne!

Se vi ritrovate in queste poche righe vi invito a rispondere a queste due semplici ma fondamentali domande:

• Perché provo vergogna al pensiero di parlare di ciò che mi piace con lui/lei?

• Cosa succederebbe se parlassi al mio partner dei miei desideri o preferenze sessuali?

 

Se desideri maggiori informazioni sul servizio di Consulenza sessuologica Clicca quì

Se desideri maggiori informazioni sul servizio di Terapia di coppia Clicca quì

Se desideri maggiori informazioni sul servizio di Psicoterapia individuale Clicca quì

Un saluto
Carlo Ricci

Leave a reply